Centro Di Formazione - Scuola Di Arteterapia
La scuola di Arteterapia

Accreditata da A.P.I.Ar.T. (Associazione Professionale Italiana Arte Terapeuti)


» COME ACCEDERE ALLA SCUOLA



Giorgio Bedoni - Docente della Scuola di Arteterapia

 

ORIENTAMENTO DEL PERCORSO FORMATIVO

 
L'Arteterapia nasce nella seconda meta' del XX secolo, come confluenza di esperienze diverse, psichiatriche/psicoanalitiche e artistiche. E' un origine che condizionera' la declinazione futura dell'arteterapia, sempre in bilico fra arte e psiche. 
Dall’ambito del sapere psichiatrico e psicoanalitico si riconoscono i contributi portati dalla psicoanalisi infantile con Winnicott, dai lavori pionieristici di Margaret Namburg, dall’arte psicopatologica e l’arte dei folli di Prinzhorn, fino alla riflessione junghiana sugli archetipi e le immagini nelle tecniche di cura. Dall’ambito artistico in primis il contributo offerto dall’art brut di Dubuffet.
Recentemente questa dicotomia ha trovato un luogo di incontro e risoluzione nello studio sulla lettura delle immagini (sorretto dalla riflessione fenomenologica) e negli studi sulla comunicazione metaforico/immaginale dei post-junghiani.

Il punto di vista teorico e metodologico risultante da tali studi informa l’originale impostazione della Scuola di Arteterapia di Lecco.
Il progetto didattico della Scuola si articola lungo una linea di equilibrio che dà contemporanea importanza sia al lavoro artistico sui materiali, mediante il processo creativo, che alla valenza comunicativo-relazionale e interpretativo-simbolica del prodotto artistico.
Sono così presenti, nel percorso formativo, insegnamenti legati alla pratica artistica, affrontati come strumenti di conoscenza di sè e delle relazioni, ed insegnamenti che abituano alla riflessione sulle tecniche, sui riferimenti concettuali e sulle potenzialità dell’arteterapia, attraverso l’esame di più modelli teorici. Cardine dell’insegnamento è il lavoro in gruppo e di gruppo assieme allo studio delle sue dinamiche relazionali.

L’obiettivo di consentire all’allievo la ricerca e la strutturazione di un proprio stile viene perseguito attraverso la possibilità, durante il percorso formativo, di incontrare esempi di approcci e stili di conduzione differenti.
Tutto ciò viene saldamente ripreso durante l'Esperienza sul campo e nel Tutoring all'Esperienza sul campo al fine di rendere l’allievo capace di intervenire in situazioni legate alla cura ma anche alla prevenzione ed alla tutela del benessere psicofisico. Competenze queste che sempre più spesso vengono richieste dal contesto sociale.
L’allievo, inoltre, può rendere il percorso scolastico ancor più aderente al proprio progetto formativo e professionale individualizzandolo attraverso l’area dei Seminari Tematici.
L’inserimento della Scuola di Arteterapia nel progetto globale del Centro di Formazione nelle Artiterapie di Lecco fa sì che sia data particolare attenzione al rapporto con le altre Artiterapie, attraverso l’offerta di molteplici incontri seminariali comuni.

Infine, la scuola ha scelto con coerenza di garantire un percorso qualificato, orientato all’uso delle artiterapie nelle varie professioni. Questo senza proporre necessariamente una formazione psicoterapeutica che per legge è riservata a poche e qualificate figure professionali

 

FINALITA’ DELLA SCUOLA


Il corso di studi è finalizzato all’acquisizione di competenze arteterapeutiche in ambito preventivo e riabilitativo. Si propone l’obiettivo di fornire gli strumenti teorici e metodologici basilari dell'approccio arteterapeutico, oltre che una migliore conoscenza dei propri aspetti emotivi collegati all’arteterapia. Le competenze acquisite permetteranno ai diplomati di progettare ed attuare, all’interno di équipe multidisciplinari, interventi arteterapeutici nella relazione di aiuto, in ambito preventivo e riabilitativo.

Obiettivi
. Sviluppare la conoscenza delle tecniche e dei materiali pittorici e del loro percorso storico.
. Sviluppare delle competenze professionali (teoriche, tecniche, pratiche)per applicare l’arteterapia nei vari campi della relazione di aiuto negli ambiti preventivo e riabilitativo.
. Approfondire le conoscenze sull’uomo (biologiche, antropologiche, psicologiche, medico-cliniche).
. Sviluppare le capacità e le tecniche di progettazione e conduzione di atelier (individuale e collettiva) nel campo della ricerca e della sperimentazione e in quello clinico.
. Sviluppare le competenze necessarie per la decodifica dei materiali prodotti in atelier.

 

SCHEMA ILLUSTRATIVO DELLA SCUOLA


Clicca qui per scaricare lo schema illustrativo della scuola

 

Per conoscere il costo della formazione è necessario fare richiesta dello schema comprendente i costi inviando e-mail all'indirizzo: artiterapie@sineresi.it

 

CONTENUTI DELLA FORMAZIONE IN AULA


La formazione prevede la frequenza alle lezioni calendarizzate e alle lezioni seminariali scelte a costituire il piano di studi personalizzato

 


LEZIONI CALENDARIZZATE

I ANNO
AREA ARTISTICA
Storia dell’Arteterapia – 16 ore
Scultura - 16 ore

Fondamenti dell'Approccio Iconologico - 8 ore

Storia dell'Arte - 8 ore
AREA ARTISTICA/ARTETERAPEUTICA
Materiali e Tecniche Artistiche – 16 ore
Laboratorio Esperienziale – 24 ore
AREA ARTETERAPEUTICA
Preparazione dell’Atelier – 8 ore
Lezione sull'Esperienza sul Campo – 8 ore

AREA PSICOLOGICA

Metodologia di Gruppo - 8 ore

VERIFICA - 8 ore

II ANNO

AREA ARTISTICA

Modello Iconologico Integrato - 8 ore

AREA ARTISTICA/ARTETERAPEUTICA
Scultura – 16 ore
Laboratorio in Atelier – 24 ore
AREA ARTETERAPEUTICA
Analisi e valutazione progetti (collegamento didattico da I a II anno) – 8 ore
Fondamenti dell'Approccio Iconologico – 8 ore
Tecniche di conduzione – 24 ore

VERIFICA - 8 ore

III ANNO

AREA ARTISTICA

Lettura dell'Immagine - 32 ore

AREA ARTISTICA/ARTETERAPEUTICA
Laboratorio in Atelier – 24 ore
AREA ARTETERAPEUTICA

Laboratorio di sintesi – 8 ore

Arteterapia Individuale - 8 ore

AREA PSICOLOGICA

Metodologia di Gruppo – 8 ore

AREA STRUMENTI DELLA PROFESSIONE

Marketing - 8 ore

VERIFICA - 8 ore


PIANO DI STUDI PERSONALIZZATO

La formazione trova ulteriore sviluppo e soprattutto completamento attraverso l’accesso alle lezioni seminariali che vengono realizzate in collaborazione con  la Scuola di Musicoterapia, la Scuola di Drammaterapia, la Scuola di Danzamovimentoterapia.

L'allievo costruisce la parte personalizzata del piano di studi scegliendo tra i Seminari proposti dal Centro Artiterapie.

La suola richiede la frequenza obbligatoria a 96 ore di seminari. L'allievo che lo ritiene opportuno può aumentare a propria scelta tale monte ore che andrà a far parte del monte ore totale di formazione.


Clicca qui per visitare la sezione Seminari.

 

ESPERIENZA SUL CAMPO

L'esperienza sul campo è un momento formativo fondamentale nel quale l’allievo mette in atto le conoscenze sviluppate all’interno del corso e affina le capacità operative  e di relazione.  

Il monte ore comprende: programmazione, preparazione del setting, sedute, stesura delle relazioni e dei protocolli, valutazione, ecc.

Si svolge in strutture individuate dall'allievo.

Il tutoring costituisce lo  spazio di riflessione ed elaborazione che permette all'esperienza sul campo di esplicare appieno la sua funzione. Ha inizio nel momento in cui l'allievo  inizia l’esperienza e si suddivide in tutoring individuale e tutoring di gruppo.

 

FREQUENZA


Le lezioni si svolgono da ottobre a giugno, il sabato e/o la domenica secondo il calendario dell'anno formativo, dalle ore 9.00 alle 18,00


DOCENTI DELLA SCUOLA


Giorgio Bedoni - psichiatra, psicoterapeuta

Massimo Bollani - artista, arteterapista

Lorena Colonnello - psicologa, arteterapeuta
Fernanda Lombardi - artista, arteterapista, formatrice

Simona Olivieri - architetto, arteterapista

Luca Pinciaroli - psicologo, psicoterapeuta,arteterapeuta
Chiara Salza - artista, arteterapista, supervisore
Alberto Taverna - psicologo, psicoterapeuta, arteterapeuta
Barbara Tocchetti - psicologa, psicoterapeuta, arteterapeuta


Per conoscere i curricula dei docenti della scuola clicca qui.

Direzione didattica: il Collegio Docenti