• La Scuola di Danzamovimentoterapia del Centro Artiterapie Lecco è accreditata da APID (Associazione Professionale Italiana Danzamovimentoterapia) con prot. n. 18/5/S del 15 giugno 2005.
  • Il diploma in Danzamovimentoterapia che viene rilasciato a conclusione del percorso formativo consente l’iscrizione alla Associazione Professionale Italiana Danzamovimentoterapia.
  • Il percorso di formazione della Scuola di Danzamovimentoterapia è conforme alle indicazioni della norma UNI per le figure professionali operanti nel campo delle Arti Terapie. I diplomati della Scuola di Danzamovimentoterapia sono professionisti secondo la Legge 4 - 2013 che disciplina le professioni non organizzate in ordini o collegi.

 

COME ACCEDERE ALLA SCUOLA

SCHEMA ILLUSTRATIVO DELLA SCUOLA

ORIENTAMENTO DEL PERCORSO FORMATIVO

FINALITÀ DELLA SCUOLA

ESPERIENZA SUL CAMPO

CONTENUTI DELLA FORMAZIONE

FREQUENZA

RICHIESTA DI AMMISSIONE ALLA SCUOLA

Clicca qui per richiedere maggiori informazioni, chiarimenti e i costi della scuola.

 

COME ACCEDERE ALLA SCUOLA

Requisiti per l'accesso

Per poter accedere alla scuola è necessario:

  • Aver compiuto 22 anni.
  • Essere in possesso di un diploma di laurea triennale o, in alternativa, un percorso formale, non formale o informale (EQF) assimilabile qualitativamente e quantitativamente almeno ad una  laurea triennale.
  • Avere competenze nella danza
  • Si consiglia a chi è in possesso di un curriculum che si discosta lievemente dai requisiti richiesti, ma che è interessato a frequentare la Scuola, di inviare comunque la documentazione necessaria.  Un’apposita commissione valuterà l’adeguatezza del profilo.

 

Prassi per l'ammissione alla scuola

1) compilare il format con la richiesta di ammissione
2) caricare il proprio curriculum contenente le seguenti informazioni:

  • il percorso formativo;
  • il percorso professionale:
  • la formazione relativa alla DANZA (se non ci sono diplomi);
  • le esperienze in campo sociale educativo sanitario (se non ci sono diplomi);
  • la partecipazione a gruppi esperienziali, terapia artistica, analisi personale, psicoterapia, psicodramma, altro;
  • eventuali esperienze precedenti nelle artiterapie;
  • altre esperienze significative 

Clicca qui per effettuare la richiesta di ammissione.

L’accesso alla scuola avviene attraverso due passaggi successivi:

Prima fase della selezione:

I profili verranno esaminati da una commissione che stabilirà la possibilità di accedere allo stage di selezione e presentazione della Scuola. I candidati riceveranno una comunicazione in merito tramite posta elettronica. Il corso è a numero chiuso.  A parità di requisiti  la precedenza seguirà l'ordine di arrivo delle richieste.

Seconda fase della selezione:

Lo stage di selezione ha lo scopo di permettere una conoscenza diretta reciproca tra gli aspiranti allievi e la Scuola di Danzamovimentoterapia. La partecipazione è gratuita ed è a numero chiuso. Verrà proposta un’ esperienza di Danzamovimentoterapia che permetterà al conduttore di ampliare e completare la conoscenza dei candidati al fine di valutarne l’idoneità all’iscrizione alla Scuola. Verranno inoltre illustrati gli aspetti organizzativi della Scuola, le caratteristiche e i contenuti del percorso didattico. I candidati a loro volta potranno valutare la pertinenza della proposta rispetto alle proprie motivazioni e aspettative. Al termine della giornata i candidati che riceveranno l'ammissione alla Scuola riceveranno comunicazioni in merito alle modalità di iscrizione, oltre al regolamento e al calendario delle lezioni.

 

SCHEMA ILLUSTRATIVO DELLA SCUOLA

 

      SINERESI Società Cooperativa Sociale - CENTRO ARTITERAPIE - LECCO
      SCUOLA DI DANZAMOVIMENTOTERAPIA - Anno fomrativo 2017/2018
 PERCORSO DI FORMAZIONE OBBLIGATORIO PER IL CONSEGUIMENTO DEL DIPLOMA - 2525 ore - 96 crediti formativi
in conformità alle indicazioni della norma UNI per le figure professionali operanti nel campo delle Arti Terapie 
  PRIMO    BIENNIO   SECONDO BIENNIO  TEMPISTICA VERSAMENTI
I ANNO   II ANNO  III ANNO  IV ANNO  
LEZIONI FONDAMENTALI
464 ore oresenza in aula e
986 ore di studio personale
pari a 58 crediti formativi

Le lezioni alterano un approccio di tipo teorico e di tipo pratico trattando fondamenti di DMT, elementi di psicologia e psicopatolgia applicata, dinamiche relazionali e gruppali, competenze corporee ed espressive

104ore  104 ore 124 ore   132 ore pagamento in due rate:
la prima all'atto dell'iscrizione - la seconda entro dicembre 
  LEZIONI SEMINARIALI
72 ore presenza in aula e
153 ore di studio personale
pari a 9 crediti formativi
Le lezioni seminariali costituiscono la proposta che permette all'allievo di personalizzare il proprio percorso formativo.    scansione annuale suggerita: scansione annuale suggerita:  scansione annuale suggerita: scansione annuale suggerita:  pagamento della quota entro un mese prima dalla data di effettuazione della lezione seminariale scelta  
 16 ore (2 giornate) 16 ore (2 giornate)   16 ore (2 giornate)  24 ore (3 giornate)
ESPERIENZA SUL CAMPO (E.s.C.) E TUTORING
175 ore di attività e
175 ore di studio personale
pari a 14 crediti formativi 
 La supervisione costituisce lo spazio di riflessione ed elaborazione che permette all'esperienza sul campo di esplicare appieno la sua funzione.   E.s.C. osservativa accompagnata dal tutor  E.s.C di tipo conduttivo accompagnato da un supervisore della scuola scelto dall'allievo    
SUPERVISIONE
120 ore di incontri e
255 ore di studio personale
pari a 15 crediti formativi
La supervisione costituisce lo spazio di riflessione ed elaborazione che permette all'esperienza sul campo di esplicare appieno la sua funzione.       100 ore di supervisione interna svolta con il docente superv. referente del biennio  
      20 ore di supervisione individuale secondo una scansione dettata dalle esigenze dell'E.s.C. pagamento delle ore effettuate, secondo due scadenze semestrali
TESI
125 ore
pari a 15 crediti formativi
Per accedere alla discussione della tesi è necessario aver ultimato la frequenza della scuola da almeno un anno ed aver completato tutti i monte ore di formazione richiesti. E' necessario inoltre che non siano trascorsi più di cinque anni dalla conclusione delle lezioni.       nbsp;  
I materiali artistici necessari allo svolgimento delle lezioni sono messi a disposizione dalla Scuola
Una volta regolarmente terminati i quattro anni di frequenza alle lezioni, non è prevista nessuna tassa di iscrizione alla Scuola. L'allievo paga solamente le quote relative alle attività formative alle quali partecipa.

 

ORIENTAMENTO DEL PERCORSO FORMATIVO

La Scuola di DMT del Centro di Formazione nelle Artiterapie di Lecco riconosce la ricerca iniziata negli anni 40 da Marion Chace e Trudi Shopp che per prime hanno portato la danza negli ospedali psichiatrici nominandone il valore terapeutico e contribuendo a mettere in evidenza l’importanza dell'originalità del movimento personale e la sua diretta connessione con la psiche e la sua organizzazione. 

Intuizione successivamente approfondita da Mary Starks Whitehouse e negli anni 50 da Janet Adler e Joan Chodorow che hanno ampliato la ricerca del rapporto tra corpo ed emozioni, tra corpo ed immaginazione, tra corpo e creatività attraverso approfondite ricerche cliniche e formative.
Nell’insegnamento offerto dalla Scuola DMT viene variamente approfondito il rapporto con il paziente trattato individualmente o in gruppo, fornendo agli allievi strumenti di lettura del movimento ed analisi del transfert e controtransfert somatico, spunti di attivazione creativa e gestione delle dinamiche relazionali.
Viene riconosciuta l'importanza della differenziazione di intervento, a seconda delle caratteristiche psicologiche, psicopatologiche o di età dell'utente-paziente e vengono approfondite le differenti applicazioni della DMT nel rispetto della formazione professionale pregressa dell’allievo, futuro Danza Movimento Terapeuta e dei suoi specifici settori di operatività.
L’appartenere ad un Centro di Formazione alle Arti Terapie, offre all’allievo della scuola di DMT la possibilità di integrare le altre Arti (Musica, Arte e Dramma) in molteplici momenti seminariali o di lezioni trasversali rivolte a tutti gli allievi del Centro.
L’allievo verrà invitato a coltivare la danza a supporto della ricerca del movimento e dell'espressività privilegiando le discipline che maggiormente contengono una matrice creativa, di ricerca e di improvvisazione. Nello stesso modo verranno incoraggiati percorsi di sostegno psicologico e psicoterapeutico individuali o di gruppo, nella forma del colloquio o della pratica corporea a sostegno ed esplorazione dei delicati temi personali che la relazione con il proprio e l’altrui corpo fa emergere e permette di incontrare.

Il pensiero del responsabile didattico

Desidero parlare e presentare la DMT dal luogo in cui mi trovo
nella vita e nella ricerca
cui hanno contribuito decine di allievi
incontrati ed accompagnati nel loro articolato e personalissimo processo formativo
in questi diciotto anni di strada fatta come responsabile didattico, supervisore e docente
della Scuola di Danza Movimento Terapia del Centro Artiterapie Lecco.
Mi trovo nel tempo del raccolto.
Dopo lunghe semine interiori, dissodamenti ed irrigazione dei campi del mondo
ricevo i frutti dalla terra e dalle menti
la gratitudine, il rispetto, la comprensione
doni preziosi che accolgo senza ritrosia restituendoli al ciclo della vita morte vita.
Da questo luogo ed in questa epoca del processo osservo quanto
il senso del corpo, del movimento, della danza
appaiano e si intreccino al valore della terapia.
corpo materia di carne e di spirito, luogo dell’anima e del desiderio
movimento emanazione del respiro, del cammino, del fluire
danza sublime ed inevitabile emanazione dell’essere,
traccia silente degli stati arcaici, arte delle emozionalità universali
terapia contenitore fatto di sguardo e di ascolto
luogo e tempo di presenza
attitudine ad accogliere e restituire, ad incanalare e valorizzare.
Così posso testimoniare e descrivere
il corpo, il movimento, la danza del terapeuta
offerti al corpo, al movimento ed alla danza del paziente
due umanità che si incontrano necessitanti l’una dell’altra, in un dare e ricevere
oltre le gerarchie e le economie.
Profondamente convinta che sia vano forzare passaggi e comprensioni
ma che sia essenziale ed importante attendere
che il tempo si compia, che la stagione si manifesti,
accompagno gi allievi in un processo di scoperta e creazione che predispone alla naturale
e fisiologica maturazione del corpo e della mente.
Vigilo il momento in cui le porte si spalancano, le idee sgorgano
ed assieme alle colleghe Danza Movimento Terapeute docenti della Scuola,
le accolgo, le raccolgo,
dando loro giusto contenitore, giusta visibilità.
Promuovo così l’apprendimento attraverso l’esperienza emozionale diretta
oltre che attraverso gli approfondimenti teorici.
Non si tratta di miracoli, ma del frutto di lente pazienti e costanti preparazioni
di attraversamenti dello smarrimento, di scontri con il vuoto
di fiduciose attese condivise e rese pregnanti
all’interno del processo gruppale.
Il gruppo è contenitore essenziale della formazione che,
seppur personalizzata, trova luogo ed amplificazione nello scambio e nella circolarità.
Per questo ogni gruppo classe viene accompagnato, per due anni consecutivi,
dallo stesso docente di riferimento che diventa testimone e garante
delle singole processualità e delle specifiche dinamiche gruppali

Dott.ssa Annapaola Lovisolo

 

FINALITÀ DELLA SCUOLA

La scuola si pone l'obbiettivo di formare operatori in grado di:

  • utilizzare il movimento per creare una relazione significativa all'interno della dimensione non verbale
  • sostenere, aiutare, promuovere l'individuo ed il gruppo nello sviluppo di capacità espressive e creative attraverso il movimento, la gestualità, la danza
  • svolgere un'attività di lettura del movimento a fini diagnostici ed interpretativi
  • svolgere un'attività di intervento specificamente non verbale in un progetto d'équipe di interventi di rete
  • trattare molteplici disturbi psichiatrici, diverse forme di handicap psichico, fisico e sensoriale, malattie psicosomatiche, disturbi del comportamento alimentare, tossicodipendenze. turbe dell'affettività, traumi, in trattamenti individuali o di gruppo
  • condurre e gestire le dinamiche di gruppo di utenti con la Danzamovimentoterapia 
  • intervenire in progetti di prevenzione nei settori dell'infanzia, della preadolescenza e dell'adolescenza, nella preparazione al parto ed al lavoro, nella coppia mamma/bambino

 

CONTENUTI DELLA FORMAZIONE

La formazione prevede la alle lezioni curricolari, alle lezioni seminariali scelte dall’allievo fra le proposte programmate ogni anno e l’Esperienza sul campo.

- LEZIONI CURRICOLARI DEL QUADRIENNIO

- LEZIONI SEMINARIALI

- ESPERIENZE SUL CAMPO

LEZIONI CURRICOLARI DEL QUADRIENNIO

PRIMO BIENNIO 

Primo anno

Danzamovimentoterapia – 36 ore
Storia della Danzamovimentoterapia – 8 ore
Giochi di attivazione al Processo Creativo – 8 ore
Movimento Evolutivo – 8 ore
Analisi del Movimento – 12 ore
Anatomia esperienziale – 16 ore
Propedeutica analisi del movimento – 8 ore
I materiali in Danzamovimentoterapia – 8 ore

Secondo anno 

Danzamovimentoterapia – 36 ore
Storia della Danzamovimentoterapia – 8 ore
Giochi di attivazione al Processo Creativo – 8 ore
Movimento Evolutivo – 8 ore
Analisi del Movimento – 12 ore
Anatomia esperienziale – 16 ore
Propedeutica analisi del movimento – 8 ore
I materiali in Danzamovimentoterapia – 8 ore

SECONDO BIENNIO

Terzo anno

Danzamovimentoterapia - 36 ore
Osservazione - 12 ore
Progettazione in Danzamovimentoterapia - 16 ore
Movimento Evolutivo - 8 ore
Analisi del Movimento - 12 ore
Danzamovimentoterapia e supervisione personale - 8 ore
Presenza terapeutica -16 ore
Infanzia patologica - 16 ore 

Quarto anno 

Danzamovimentoterapia - 36 ore
Osservazione - 12 ore
Progettazione in Danzamovimentoterapia - 16 ore
Movimento Evolutivo - 8 ore
Analisi del Movimento - 12 ore
Danzamovimentoterapia e supervisione personale - 8 ore
Presenza terapeutica -16 ore
Infanzia patologica - 16 ore
Marketing – 8 ore 

 

LEZIONI SEMINARIALI 

La formazione trova ulteriore sviluppo e soprattutto completamento attraverso le lezioni seminariali che vengono realizzate in collaborazione con la Scuola di Arteterapia, la Scuola di Drammaterapia, la Scuola di Danzamovimentoterapia.
L'allievo costruisce la parte personalizzata del proprio percorso formativo scegliendo tra le proposte seminariali del Centro Artiterapie. La suola richiede la frequenza obbligatoria a 96 ore di seminari. L'allievo che lo ritiene opportuno può aumentare la propria scelta. Clicca qui per visitare la sezione Seminari.

  

ESPERIENZE SUL CAMPO

L'esperienza sul campo è un momento formativo fondamentale nel quale l’allievo mette in atto le conoscenze sviluppate all’interno del corso e affina le capacità operative e di relazione.Il monte ore comprende: programmazione, preparazione del setting, sedute, stesura delle relazioni e dei protocolli, valutazione, ecc.Si svolge all'interno di strutture scelte dall'allievo. L’esperienza sul campo si avvale di un sistema di accompagnamento alla stessa, attraverso l’attività di tutoring individuale e di gruppo. Il tutoring costituisce lo spazio di riflessione ed elaborazione che permette all'esperienza sul campo di esplicare appieno la sua funzione. Ha inizio nel momento in cui l'allievo avvia la procedura di attivazione dell’esperienza sul campo.

FREQUENZA

Le lezioni curricolari si svolgono a partire dal mese di ottobre fino a giugno. Esiste l’obbligo di frequenza, con una percentuale di assenze permessa pari al 20 per cento. Tutti gli incontri si tengono il sabato e/o la domenica secondo il calendario dell'anno in corso, dalle ore 9.00 alle ore 18.00.Le lezioni  

DOCENTI

Clicca qui per conoscere il nostro corpo docenti. 

RICHIESTA DI AMMISSIONE ALLA SCUOLA

 Per effettuare la richiesta di ammissione premere qui